Text Size

De Bon archeologo

Alessio De Bon nacque a Rizzios il 7 ottobre 1898 da Pietro De Bon e Francesca De Carlo e morì il 24 maggio 1957. Nella bottega del padre arrotino scoprì e coltivò la passione per l'archeologia. Per i suoi studi sulla viabilità antica fu definito "il rabdomante delle strade".
Per saperne di più:
- La topografia dell'antica Italia settentrionale da Alessio De Bon ad oggi. Metodi e scoperte. Atti del Convegno di studi, a cura di Renza Fiori, 1998.
- Le strade di Roma nella Venezia.Volume I. La via Claudia Augusta Altinate, a cura di Renza Fiori, 2010.

Una delle sezioni del Museo Palazzo Corte Metto di Auronzo di Cadore ( http://www.comune.auronzo.bl.it/Mete%20Turistiche/Musei-Siti_15-12.aspx ) è dedicata alla figura di questo personaggio e alle strade antiche cadorine. In particolar modo si possono ancora notare tracce di strade romane a Lozzo di Cadore (vicino alla chiesa della Madonna di Loreto), a Valle di Cadore (lungo la strada della Greola), nella parte nord dell'abitato di Ospitale di Sopra.